Всё для Учёбы — студенческий файлообменник
1 монета
pptx

Студенческий документ № 015389 из ВАВТ

Lo stato del'imprenditore in Italia

Выполнила студентка 4 курса МПФ:

Смирнова Алёна

Il concetto del'imprenditore

? Sostanzialmente si tratta di una nozione che coincide con la definizione di commerciante contenuta nel precedente codice di commercio.

Le fonti di regolazione

? La fonte principlale di regolazione dell'attivita imprenditoriale in Italia e Codice Civile

? Codice civile art. 2195 ha definito imprenditore commerciale colui che svolge:

? un'attivita industriale diretta alla produzione di beni o di servizi;

? un'attivita intermediaria nella circolazione dei beni (attivita commerciale in senso stretto);

? un'attivita di trasporto per terra, per acqua e per aria;

? un'attivita bancaria o assicurativa; attivita ausiliarie delle precedenti.

? La prima cosa che deve fare il candidato a imprenditori individuali - e quello di effettuare una richiesta di concessione di un documento che conferma che un business partner una persona che non ha ragioni, in grado di ostacolare il rilascio di autorizzazioni per la realizzazione di attivita o professionale e del titolo. Questo documento e necessario rivolgersi in qualsiasi competente autorita amministrativa, che si occupa di rilascio di autorizzazioni e licenze.

? C'e un altro importante documento, che e un imprenditore, che in Italia, essendo un cittadino straniero dovra richiedere. Si tratta di indicatori di Certificazione, comprovanti la capacita di svolgere attivita specifica.

? Il termine per la registrazione di 1-2 giorni. Per l'imposta sul reddito e valida lo stesso schema di minimo di tassazione del 5%, ma con questa forma sociale, la tassa sara di circa 3900 euro all'anno fisso, indipendentemente dal reddito e le spese. Al superamento di un reddito minimo anche in questo caso procede alla normale tassazione (vedi sopra) + soc. la tassa di importi superiori a 19 000 euro e pari al 21%. Anche bisogno di registrazione presso la camera di commercio.

?

? Il ruolo delle piccole e medie imprese nell'economia dell'Italia e molto elevato. Attualmente in Italia operano circa 3,5 milioni di piccole e medie imprese, che impiegano circa 13 milioni di persone, pari a circa l ' 80% di popolazione attiva in. Le piccole imprese producono il 52% del PIL del paese

? A partire dagli anni 50 del XX secolo, in Italia, e stata pubblicata una serie di leggi volte a promuovere le piccole imprese - per l'acquisto di attrezzature, la promozione dell'innovazione, il sostegno delle esportazioni, lo sviluppo di giovani imprese e altre Politiche per il sostegno alle piccole imprese condotte dal ministero dell'industria e le autorita locali, a cui sono concesse le autorizzazioni.

Показать полностью… https://vk.com/doc153473437_445270029
183 Кб, 6 мая 2017 в 18:23 - Россия, Москва, ВАВТ, 2017 г., pptx
Рекомендуемые документы в приложении