Всё для Учёбы — студенческий файлообменник
1 монета
docx

Студенческий документ № 015391 из ВАВТ

Итальянский язык

Экзамен

Mi chiama Alena Smirnova. Studio a 4 corso di facolta di jurisprudenza internazionale. Mio indirizzo professionale e dirotto internazionale privato e questa anno mi laureo. Il tema di mia tesi di laurea e diritto applicato in controversie tra parte di paesi diversi e giurisdizioni. Parlando del mio espirienze professionale da luglio ad agosto 2015 praticavo in ufficio legale in azienda internazionale.

Il tema della mia prezentazione oggi e lo stato del'imprenditore in Italia. Ho scelto il questo tema perche ho visitavo Italia un sacco di volte e ho amici che si occupano di business in Italia e collaborano strettamente con partner Italiani.Anche volevo di approfondire la questione.

La presentazione.

Impresa in Italia ha una secolare tradizione. Proprio qui sono nati molti tipi di moderna imprenditorialita. Ad esempio, una volta la regione Lombardia si trovava al centro delle rotte commerciali dell'Oriente in Europa, qui sono nati i negozi, nasce l'usura e il sistema bancario.

Sostanzialmente si tratta di una nozione che coincide con la definizione di commerciante contenuta nel precedente codice di commercio.

, l'art. 2195 cc considera attivita commerciali:

- attivita industriale diretta alla produzione di beni o servizi;

- attivita intermediaria nella circolazione dei beni;

- attivita di trasporto per terra, per acqua o per aria;

- attivita bancaria o assicurativa;

- altre attivita ausiliarie alle precedenti.

La natura della ditta individuale

Per quel che riguarda la sua natura, la ditta individuale costituisce un'impresa che fa riferimento solo al titolare (imprenditore), che ricopre in essa un duplice ruolo.

A partire dagli anni 50 del XX secolo, in Italia, e stata pubblicata una serie di leggi volte a promuovere le piccole imprese - per l'acquisto di attrezzature, la promozione dell'innovazione, il sostegno delle esportazioni, lo sviluppo di giovani imprese e altre Politiche per il sostegno alle piccole imprese condotte dal ministero dell'industria e le autorita locali, a cui sono concesse le autorizzazioni.

La fonte principlale di regolazione dell'attivita imprenditoriale in Italia e Codice Civile

Codice civile art. 2195 ha definito imprenditore commerciale colui che svolge:

un'attivita industriale diretta alla produzione di beni o di servizi;

un'attivita intermediaria nella circolazione dei beni (attivita commerciale in senso stretto);

un'attivita di trasporto per terra, per acqua e per aria;

un'attivita bancaria o assicurativa; attivita ausiliarie delle precedenti.

? 1. effettuare una richiesta di concessione di un documento che conferma che un business partner una persona che non ha ragioni, in grado di ostacolare il rilascio di autorizzazioni per la realizzazione di attivita o professionale e del titolo. Questo documento e necessario rivolgersi in qualsiasi competente autorita amministrativa, che si occupa di rilascio di autorizzazioni e licenze.

L'iscrizione nel Registro Imprese e obbligatoria anche per gli imprenditori individuali e gli imprenditori agricoli/coltivatori diretti.

C'e un servizio semplice per la ditta individuale ma per accedere al servizio e necessario disporre:

della casella di posta elettronica certificata (PEC);

del dispositivo di firma digitale;

di una carta di credito per il pagamento di eventuali diritti di segreteria e bolli;

di un'utenza telemaco, per il solo adempimento di cancellazione.

Entro trenta giorni dall'inizio dell'impresa l'imprenditore che esercita un'attivita commerciale deve chiedere l'iscrizione all'ufficio delregistro delle imprese nella cui circoscrizione stabilisce la sede indicando:

1) il cognome e il nome, il luogo e la data di nascita, la cittadinanza [e la razza];

2) la ditta; 3) l'oggetto dell'impresa;

4) la sede dell'impresa;

5) il cognome e il nome degli institori eprocuratori.

[All'atto della richiesta l'imprenditore deve depositare la sua firma autografa e quella dei suoi institori e procuratori].

L'imprenditore deve inoltre chiedere l'iscrizione delle modificazioni relative agli elementi suindicati e della cessazione dell'impresa, entro trenta giorni da quello in cui le modificazioni o la cessazione si verificano

Il termine per la registrazione di 1-2 giorni. Per l'imposta sul reddito e valida lo stesso schema di minimo di tassazione del 5%, ma con questa forma sociale, la tassa sara di circa 3900 euro all'anno fisso, indipendentemente dal reddito e le spese. Al superamento di un reddito minimo anche in questo caso procede alla normale tassazione (vedi sopra) + soc. la tassa di importi superiori a 19 000 euro e pari al 21%. Anche bisogno di registrazione presso la camera di commercio.

Vantaggi

ampia liberta imprenditoriale

capitale: una ditta individuale, almeno in teoria, puo essere costituita senza capitale. In realta pero e necessario un capitale iniziale minimo

imposte: nessuna doppia imposizione ne sul reddito dell'impresa ne su reddito o patrimonio dell'imprenditore. Tendenzialmente, dunque, i fondatori di una ditta individuale sono avvantaggiati dal punto di vista fiscale

costituzione: nessuna formalita, poche spese (solo per un'eventuale iscrizione nel registro di commercio)

dispendio amministrativo: dispendio ridotto rispetto alla SA e la Sagl

Svantaggi responsabilita: il proprietario risponde con l'intero patrimonio privato e l'intera sostanza commerciale

pubblicita: sono conosciuti i rapporti di proprieta (a differenza della SA)

nome della ditta: non puo essere scelto liberamente, il nome del proprietario deve essere contenuto nel nome della ditta

prescrizioni in materia di bilancio: le ditte individuali iscritti nel registro di commercio sono soggette all'obbligo di tenere una contabilita, tuttavia i criteri sono meno rigidi rispetto a quelli previsti per le SA e le Sagl

imposte: nessuna imposizione separata per la sostanza commerciale, il reddito privato e il patrimonio privato. Svantaggi nell'ambito della progressione, poiche l'intero reddito va sull'imposta privata

responsabilita limitata al solo proprietario

procedura ordinaria in caso di fallimento: procedura rigida sull'intero patrimonio del debitore (se la ditta e iscritta nel registro di commercio)

Il ruolo delle piccole e medie imprese nell'economia dell'Italia e molto elevato. Attualmente in Italia operano circa 3,5 milioni di piccole e medie imprese, che impiegano circa 13 milioni di persone, pari a circa l ' 80% di popolazione attiva in. Le piccole imprese producono il 52% del PIL del paese

Come dice il rapporto dell'OCSE sullo stato e le prospettive dell'economia italiana, il PIL del paese nel 2015 crescera dello 0,4% e nel 2016 del 1,3%. Nel suo nuovo rapporto organizzazione vede la crescita del PIL in Italia nel 2015 e il 2016 a 0,2% e 1% rispettivamente.

Il deficit di bilancio dell'Italia nel 2015, prevede che a livello 2,7% del PIL nel 2016, - 1,8% del PIL.

La Lettera:

Una lettera ha dunque una sua struttura abbastanza fissa caratterizzata da:

Il mittente, persona o ditta istituto, ente ecc. che spedisce la lettera.

Il destinatario, persona o ditta, ente, istituto a cui e destinata la lettera.

Il luogo e la data in cui la lettera viene scritta.

Il riferimento, usato per riferirsi a un documento precedente, e costituito dalla data o dal numero di protocollo.

Rif. Vs. (vostro riferimento) 01/02/2011

Rif. Ns. (nostro riferimento) AS-25

Ns/rif. 04-03-2011

Vs/rif 3A / 55

L'oggetto che indica in modo riassuntivo il contenuto della lettera.

La formula di apertura

Gentile Signora

Gentile signora/signorina + cognome

Egregio Signore/Dottore

Egregio signor/dottor + cognome

Abbreviazioni:

Gent.ma Sig.ra o sig.na (Gentilissima Signora o Signorina)

Egr. Sig. + cognome = Egregio Signor ...

Sig.ra + cognome = Signora ...

Sig.na + cognome = Signorina ...

Spett.le + nome della ditta = Spettabile ...

Alla Cortese att.ne (attenzione)

C.A (cortese attenzione)

C.Att.ne (cortese attenzione)

C.C. (cortese conoscenza) oppure P.C. ( Per conoscenza)

Se il destinatario possiede un titolo riconosciuto e bene scriverlo, sostituendolo al semplice Signor o Signora. E possibile dunque utilizzare:

Dott. - Dott.ssa (dottore - dottoressa = che possiede il titolo di Laurea),

Avv. (avvocato),

Geom. (geometra),

Ing. (ingegnere),

Arch. (architetto),

Rag. (ragioniere), ecc.

L'introduzione che esprime la presa di contatto con il destinatario

Con la presente siamo a comunicare/ formalizzare quanto segue ...

In riferimento al colloquio telefonico ...

In riferimento alla Vostra richiesta ...

In riferimento a quanto in oggetto ...

Come anticipato telefonicamente ...

Come da accordi in data ...

In risposta alla Sua/Vostra lettera/mail/fax del ...

In allegato invio ...

Il testo o corpo, con l'argomento della lettera stessa.

La formula di chiusura o parte finale, che comprende la conclusione della lettera e i saluti.

Ringraziando anticipatamente per la sempre cortese collaborazione porgo cordiali/distinti saluti.

Ringraziando per la cortese attenzione che vorra accordarmi porgo cordiali/distinti saluti.

In attesa di riscontro, resto a disposizione per chiarimenti e porgo cordiali saluti.

L'occasione mi e gradita per porgere c.s.

Grazie e cordiali saluti.

Le porgo i miei distinti saluti.

La prego di voler gradire i miei piu distinti saluti.

Distinti saluti.

Un cordiale saluto.

La firma del mittente.

Gli allegati, documenti annessi alla lettera.

Показать полностью… https://vk.com/doc153473437_445269977
24 Кб, 6 мая 2017 в 18:22 - Россия, Москва, ВАВТ, 2017 г., docx
Рекомендуемые документы в приложении