Всё для Учёбы — студенческий файлообменник
1 монета
pdf

Студенческий документ № 015409 из ВАВТ

Оглавление

Capitolo 1. La cucina.

1.1. Al mercato. 4

1.2. Al ristorante 6

1.3 A casa 10

Capitolo 2. La salute

2.1. Le parti del corpo 16

2.2. Dal medico 18

Capitolo 3. Sport. 24

Capitolo 4. L'abbigliamento

4.1. In negozio di abbigliamento 30

4.2. Cosa mettere? 34

CAPITOLO 1.

LA CUCINA. КУХНЯ

In inferno c'e l'amministrazione italiana, la polizia tedesca e la cucina inglese.

Ma in paradiso c'e l'amministrazione tedesca, la polizia inglese e ... la cucina italiana!

(Una barzeletta italiana)

1.1. Al mercato. На рынке.

Dialogo Al mercato

Fruttivendolo: Buongiorno, signora, che cosa desidera?

Maria: Vorrei delle verdure.

F.: Mi sono appena arrivate delle verdure molto fresche.

Maria: Bene, allora vorrei sei etti di zucchine, mezzo chilo di carote ed un chilo di patate. F.: Ecco a lei, signora, vuole altro?

Maria: Si, mi dia anche tre limoni. Quanto costano le mele rosse al chilo?

F.: Un euro.

Maria: Allora mi dia anche un chilo e mezzo di mele. Quanto vengono gli ananas? F.: Tre euro cinquanta al chilo.

Maria: Sono un po cari... Mi dia quello piu piccolo, ma e maturo? F.: Certo, va bene questo?

Maria: Si, grazie. Mi fa il conto per favore?

F.: Sono nove euro cinquanta centesimi. Maria: Ecco dieci euro.

F.: Ecco il resto. Arrivederci.

Maria: A domani.

Espressioni:

Fruttivendolo: Che cosa desidera? Che cosa Le posso dare?

Vuole altro? Non vuole...?

Vuole assaggiare?

Ecco il resto.

Cliente: Vorrei... Mi dia...

Ne prendo un chilo.

Quanto costa? Quanto costano ... al chilo? Quanto vengono? Mi fa il conto per favore? Quant'e?

Словарь

Основной словарь Дополнительный словарь la verdura - овощи

Patata - картошка Fagiolo - фасоль

Cipolla - лук Cavolfiore - цветная капуста

Peperone (m) - перец стручковый Carciofo - артишок

Pisello - горох Zucca - тыква, кабачок

Cavolo - капуста Aglio - чеснок

Melanzana - баклажан Cetriolo - огурец

Pomodoro - помидор Barbabietola - свекла

Fungo - гриб Rapa - репа

Granturco, mais - кукуруза

Carota - морковь Ravanello - редис

La frutta - фрукты

Arancio - апельсин Prugna - слива

Mandarino - мандарин Pompelmo - грейпфрут

Limone (m) - лимон

Pesca - персик

Mela - яблоко

Pera - груша

Ciliegia - вишня, черешня

Albicocca - абрикос

I frutti di bosco - ягоды

Fragola - клубника Mora - ежевика

Lampone (m) - малина Ribes (m) - смородина

Melone (m) - дыня Mirtillo - черника

Uva - виноград Banana - банан

Cocomero - арбуз

L'uovo (pl. le uova) - яйцо

Latte - молоко

Aggettivi: Dolce - amaro

Grasso - magro

Buono - cattivo

Freddo - caldo Maturo

Fresco Marcio

Esercizi

1. Fate una lista della spesa. Составьте список покупок: 1. Le mele rosse - 1 chilo

2. 2. Какое слово лишнее?

Ciliegia - pesca - aglio - pera

Pomodoro - mela - patata - melanzana

Dolce - antipasto - secondo - quarto

Albicocca - arancio - mandarino - limone

Lampone - fragola - mora - ribes rosso

3. Что значит:

principessa sul pisello bastone e carota patata bollente

1.2. Al ristorante. В ресторане

Dialogo Al ristorante

Cameriere: Buongiorno signori. Quanti siete? Carlo: Siamo tre. Dove possiamo sederci? Cameriere: Al tavolo vicino alla finestra, prego. Carlo: Puo portarci il menu? Cameriere: Certamente, eccolo. Desiderate ordinare da bere? Michele: Si, grazie. Ho molta sete. Carlo: Allora ci porti una bottiglia di acqua minerale naturale e un litro di vino rosso. Cameriere: Va bene. Per primo cosa prendete? Michele: Io vorrei tortellini al ragu. Cameriere: Mi dispiace, sono finiti. Vi posso consigliare le lasagne al forno. Michele: Per me vanno bene, mi porti le lasagne al forno. Cameriere: E per loro, vanno bene? Paola: Le lasagne al forno mi piacciono molto, vanno bene anche per me. Carlo: Per me, invece, una zuppa di verdure. Cameriere: Allora sono due lasagne al forno ed una zuppa di verdura. Volete ordinare anche il secondo? Carlo: Per ora no, grazie. Decidiamo dopo.

Espressioni:

Cameriere: Quanti siete? Che cosa desiderate? Desiderate ordinare da bere? Per primo cosa prendete? ...

Sono finiti, posso consigliare... Clienti:

Dove possiamo sederci? Puo portarci il menu? Vorrei... Mi porti... Il conto per favore.

Ristorante La Tana de Noantri Tutte le specialita romane e marinare Menu

Pane e grissini - хлеб и хлебные палочки

Pizzeria (solo di sera)

Pizza al tonno - с тунцом

Pizza alle verdure - с овощами

Pizza ai frutti di mare - с морепродуктами

Pizza con funghi - с грибами

Pizza al prosciutto - с ветчиной

Pizza margherita - "Маргерита" (с помидором, сыром моццарелла и базиликом)

Fritti - жареное

Fritto di mozzarella e zucchine - жаркое из моццареллы и кабачков

Melanzane alla parmigiana - баклажаны по-пармски

Antipasti - закуски

Antipasto di mare - морская закуска

Prosciutto, carciofi e olive - ветчина, артишоки и маслины

Rughetta e gamberi - ругетта (вид зелени) и раки

Salmone affumicato - копченый лосось

Bruschetta al pomodoro - "брускетта" (пожаренный хлеб) с помидором

Prosciutto con melone o fichi - ветчина с дыней или инжиром

Caprese di mozzarella e pomodori - "капрезе" из моццареллы и помидоров Antipasto vegetale - овощная закуска

Zuppe - супы

Tortellini in brodo - тортеллини в бульоне

Zuppa di verdura - овощной суп

Pasta e fagioli - паста и фасоль

Pasta e ceci - паста и бобы

Pastasciutte - паста

Spaghetti alle vongole veraci - спагетти с моллюсками

Risotto ai frutti di mare - ризотто с морепродуктами

Tonnarelli crema di gamberi - тоннарелли с кремом из раков

Tagliolini al salmone - тальолини с лососем

Pennette al salmone - пеннетте с лососем

Tonnarelli alle melanzane - тоннарелли с баклажанами

Tonnarelli gamberi e rughetta - тоннарелли раки и ругетта (вид зелени)

Tonnarelli cacio e pepe - тоннарелли с сыром и перцем

Spaghetti al ragu - спагетти с соусом рагу

Fettucine ai carciofi - феттучине с артишоками Bucatini all'amatriciana - букатини алл'аматричана

Ravioli di ricotta e pomodoro - равиоли с творогом и помидором

Rigatoni alla carbonara - ригатони алла карбонара

Gnocchi di patate - картофельные ньокки

Fettucine con porcini - феттучине с белыми грибами

Secondi piatti - вторые блюда

Costoletta vitello alla bolognese - телячья отбивная по-болонски

Scaloppa di vitella con funghi - телячий эскалоп с грибами 1/4 pollo arrosto con patate - 1/4 жареной курицы с картофелем

Saltimbocca alla romana con funghi - сальтимбокка (тушеный говяжий рулет с приправами) по-римски с грибами

Bistecca di manzo al pepe verde - бифштекс из молодой говядины с зеленым перцем Funghi porcini arrosto - жареные белые грибы

Scaloppine di vitella con carciofi - маленькие эскалопы из телятины с артишоками

Carne ai ferri - мясо на мангале

Filetto di manzo - говяжье филе

Bistecca di manzo - говяжий бифштекс

Magro di vitella - телячье постное мясо

Il pesce e tutto fresco - вся рыба свежая

Orata ai ferri - золотая рыбка на мангале

Grigliata di pesce - рыба гриль

Fritto gamberi e calamari - жареные раки и кальмары

Pesce spada - меч-рыба

Vongole veraci alla marinara - настоящие моллюски (морские черенки) по-морски

Spigola al forno con patate e olive - печеный лаврак с картофелем и маслинами

Verdure - овощи

Carciofo alla romana - артишок по-римски

Pomodori - помидоры

Patate fritte - картофель фри

Insalata capricciosa - салат "капризный"

Cicoria - цикорий

Peperoni arrosto - жареный перец

Spinaci - шпинат

Rughetta - ругетта (вид зелени)

Formaggi - сыры

Caciotta Mozzarella Gorgonzola

Pecorino - козий сыр

Parmigiano - пармезан

Frutta - фрукты

Melone o fichi - дыня или инжир

Macedoniа con gelato - фруктовый салат с мороженым

Frutta di stagione - сезонные фрукты

Fragoloni al limone - клубника с лимоном

Fragoline di bosco - земляника

Banana gelato e panna - банан, мороженое и сливки

Misto bosco al limone - ассорти из лесных ягод с лимоном

Gelati - мороженое

Tartufo o tiramisu - трюфель или тирамису

Gelati assortiti - мороженое ассорти

Sorbetto limone - лимонный сорбет

Dolci - десерты

Crostata di ricotta - творожный песочный торт

Charlotte - шарлотка

Creme caramel - крем карамель

Tiramisu - тирамису

Bevande - напитки

Liquori nazionali - национальные ликеры

Bibite varie - различные напитки

Vino B. Castelli - белое вино Кастелли

Vino R. Castelli - красное вино Кастелли

Caffe - кофе

Cappuccino - капуччино

Birra - пиво

Birra analcolica - безалкогольное пиво

I modi di dire. Фразеологизмы Как вы думаете, что значит:

molto fumo e poco arrosto

aria fritta

Le preposizioni

1. Spaghetti alla bolognese

Gli spaghetti, fatti come si usa a Bologna, si chiamano spaghetti alla bolognese

Le melanzane, fatte come si usa a Parma, si chiamano melanzane _____ parmigiana Il pesce, fatto come si usa a Livorno, si chiama pesce ________ livornese

2. Siamo al ristorante e ordiniamo.

1. Le vongole cucinate come a Venezia (veneziana). - Vorrei le vongole alla veneziana.

2. La bistecca che si fa a Firenze (fiorentina) - 3. La pasta come la fanno a Genova (genovese) -

4. Il risotto di Milano (milanese) -

3. Gelato al limone

Il gelato con il gusto di limone si chiama gelato al limone La pasta con il sugo si chiama pasta ___ sugo Il te con il gusto della menta si chiama te ____ menta La torta con le mele si chiama torta ______ mele.

Scaloppine con il vino bianco si chiamano scaloppine ___ vino bianco

4. Scriviamo il menu di un ristorante.

Primi Tagliatelle come sono fatte a Bologna - Spaghetti con le vongole - Secondi Carne cotta con il sugo di pomodoro -

Pesce cucinato con il brodo di fagioli - Contorni Carciofi come sono cucinati a Roma - Patate con il burro - Insalata condita con l'aceto balsamico - Dolci Torta con le mele - Torta con il cioccolato - Gelato con la crema -

Articoli

La dieta mediterranea

Nel 1943 _____ professore dell'Universita di Minneapolis, che si trovava nell'Italia del sud come soldato, ha fatto ______ scoperta importante: _______ anziani italiani si ammalavano meno degli anziani americani delle tipiche malattie della loro eta: diabete, ipertensione, infarto, arteriosclerosi. Dopo ______ studi ha scoperto che ______ ragioni di questa vecchiaia piu sana si trovano in loro abitudini alimentari. ___ italiani mangiano molti cereali e a ogni pasto mangiano _____ olio d'oliva, ma non prendono quasi mai il burro; mangiano anche molti legumi e i pomodori, spesso con _____ origano.

Negli Stati Uniti, invece, c'e _____ diversa educazione alimentare. ___ americano medio, a pranzo, prende ____ carne di manzo (una bistecca o ____ hamburger), _____ patatine, a volte un dolce alle mele, e ____ lattina di birra.

1.3. A casa. Дома.

Una semplice ricetta: pasta e ricotta

Ingredienti (per 4 persone)

Pasta (penne) gr. 400, ricotta gr. 300, cannella, sale, pepe

Esecuzione. Fate bollire in una pentola 4 litri d'acqua, mettete il sale, versate le penne e lasciate cuocere. Nella zuppiera, che userete per portare la pasta in tavola, lavorate la ricotta con un poco di sale e pepe, un po di cannella e qualche cucchiaio di acqua bollente: deve diventare una crema molto morbida. Scolate la pasta, versate nella zuppiera e mescolate. Servite subito.

Esercizio

Восстановите рецепт

Tagliatelle alla bielleesse

1. di noce moscata e

2. Dopo aver scolato le tagliatelle le

3. continuate a mescolare a

4. e le condite e aggiungete 5. Fate cuocere le tagliatelle

6. fuoco basso.

7. il burro e la salsa preparata.

8. il latte. 9. in molta acqua.

10. mettete in un piatto ben caldo

11. Nel frattempo scaldate

12. pepe e un pizzico

13. Unite il parmigiano grattugiato,

Словарь

Verbi Bollire - кипеть

Far bollire - кипятить

Cuocere (p.p. cotto) - варить

Mettere - класть

Versare - наливать, насыпать

Scaldare - разогревать

Scolare - сливать воду

Mescolare - перемешивать

Aggiungere - добавлять

Condire - заправлять

Friggere (p.p. fritto) - жарить

Tagliare - резать

Servire - подавать

Esercizi

1. Составьте пары

Cotto primo Bollire freddo Pasta dolce Carne caffe Antipasto cuocere Amaro pesce

Gelato spaghetti

Te fritto

2. Vero o falso?

1. L'olio si usa per l'insalata.

2. Il peperoncino e un alimento base degli italiani

3. La carne si mangia a colazione.

4. Taglio la carne con il cucchiaio.

5. 1 etto = 100 grammi.

6. Metto il sale sopra la torta.

Filastroccа. Детский стишок.

Un ciuco cocciuto ciuco - осел; cocciuto - упрямый Col ciuffo sugli occhi ciuffo - челка Rosicchia carciofi rosicchiare - грызть Spinaci e finocchi.

Finocchi - фенхель (вид зелени вроде укропа) Tirando calcioni e muovendo gli orecchi calcione - удар ногой divora lenticchie con bei fichi secchi.

lenticchie - чечевица Per bere chinotto Oppure aranciata. chinotto - газированный напиток вроде колы Per dolce, ciambelle Con la cioccolata.

ciambelle - круглая булочка или печенье Ma ecco si accorge accorgersi - замечать Che sta per scoppiare scoppiare - разрываться, взрываться E scappa nel prato scappare - убегать; prato - луг La biada a cercare. biada - зерновые

Testo

L'invito a cena

Un giorno il Sig. Treccani telefona alla moglie dall'ufficio: "Cara, ho invitato a cena i miei colleghi, stasera, saremo in dodici. Saremo li fra un paio d'ore. Prepara qualcosa di buono, mi raccomando!".

La moglie ha un attacco di panico, non sa cosa fare. Bisogna decidere cosa cucinare, bisogna apparecchiare la tavola! Bisogna anche andare a fare la spesa, perche nel frigorifero non c'e niente! E poi bisogna cucinare! E ci sono solo due ore di tempo.

Per prima cosa pensa di telefonare a sua madre, che ha molta esperienza e puo darle qualche consiglio. La madre dice di offrire agli ospiti prima di tutto un aperitivo e poi, per antipasto, il carpaccio. Per primo, le consiglia la pasta alla carbonara; per secondo, un arrosto con contorno di piselli e patate; per dolce, il tiramisu. Da bere va bene un vino rosso, ad esempio un chianti doc o un valpolicella.

La Sig.ra Treccani cerca le ricette sul libro di cucina e scrive su un foglio tutto quello che serve. Poi va al supermercato. Per l'aperitivo, compra il martini e un po di salatini. Per il carpaccio, compra la carne, la rucola e il parmigiano. Per la carbonara, compra gli spaghetti, le uova, la panna, le cipolle, la pancetta. Per l'arrosto sceglie un bel pezzo di maiale, e la verdura per il contorno. Per il tiramisu compra i biscotti savoiardi e il mascarpone.

Torna a casa piena di pacchi. Controlla tutto: ha dimenticato il vino! Allora esce di nuovo, va al negozio di alimentari all'angolo e ne compra cinque bottiglie. Poi torna a casa e comincia a cucinare. Mentre l'arrosto cuoce nel forno, lei apparecchia la tavola. Mette la tovaglia piu bella, le posate d'argento, il servizio di porcellana con i bicchieri di cristallo. Mette anche un bel vaso di fiori al centro della tavola, e le candele.

Finalmente tutto e pronto! Pero lei si deve ancora vestire e truccare, e restano solo cinque minuti! Mentre pensa come fare, sente il telefono. E suo marito. Con una bella voce allegra, le dice: "Tesoro, non ti preoccupare per la cena! Abbiamo deciso di andare al ristorante, perche ci saranno anche le ragazze dell'uffucio contabilita. Non mi aspettare, perche faro tardi. Buonanotte!".

Словарь

Apparecchiare - накрывать на стол

Sparecchiare - убирать со стола

Posata - столовый прибор

Tovaglia - скатерть

Tovagliolo - салфетка

Servizio di porcellana - фарфоровый сервиз

Cucchiaio - ложка

Cucchiaino - чайная ложечка

Forchetta - вилка

Coltello - нож Piatto - тарелка

Tazza - чашка

Bicchiere (m) - стакан

Pentola - кастрюля

Domande sul testo:

1. La Sig.ra Treccani era contenta di avere ospiti a cena?

2. Cosa doveva fare?

3. Perche ha telefonato a sua madre?

4. Perche ha usato il libro di cucina?

5. Cosa ha comprato da bere?

6. Perche ha comprato il vino rosso?

7. Che carne ha comprato?

8. Che verdure ha comprato?

9. Cosa serve per cucinare la pasta alla carbonara?

10. Cosa serve per preparare il tiramisu?

11. Come ha apparecchiato la tavola?

12. Perche le ha telefonato il marito?

13. Perche ha cambiato idea?

14. Che cosa fate al posto della Sig.ra Treccani dopo la seconda telefonata del marito?

Pronomi Ответьте на вопросы, используя безударные местоимения.

1. Chi ha invitato a cena i colleghi?

2. Chi ha fatto la spesa?

3. Chi ha telefonato alla madre?

4. Chi ha cercato le ricette sul libro di cucina?

5. Chi ha comprato la carne (la verdura, gli spaghetti, i biscotti, le uova, le cipolle, la pancetta ecc.)?

6. Quante bottiglie di vino ha comprato la Sig.ra Treccani?

7. Chi ha messo sulla tavola la tovaglia (le candele, le posate, i bicchieri, il vaso)?

8. Chi ha annulato la cena?

Domande: 1. Sai cucinare?

2. Inviti spesso gli amici a cena?

3. Quanti amici inviti, in genere?

4. Quanti piatti prepari per gli ospiti?

5. Quanto tempo ci metti a cucinare tutto?

6. Dove trovi le ricette?

7. Come apparecchi la tavola?

8. Qual'e la tua specialita in cucina?

Lettura Antonio Amurri

Non-dramma casalingo

(La scena rappresenta una tavola apparecchiata)

Lui - Dove hai trovato queste cosette croccanti? Sembrano patatine. Pero a guardarle bene non sono patatine. Cara, che cosa sono?

Lei - (arrivando con la zuppiera) Le non-patatine.

Lui - Non-patatine? E che cos'e la non-patatina? Lei - e l'ultimo grido di pubblicita alle patatine, capisci?

Lui - No. Pero adesso mangiamo. Cos'e, minestra? Lei - Assaggia...

Lui - (dopo la prima cucchiaiata) E questa me la chiami minestra?

Lei - Infatti non e una minestra. E una non-minestra.

Lui - Una non-minestra?

Lei - Certo, una minestra diversa dalle solite.

Lui - E talmente diversa che non mi piace. Passiamo al secondo. Cos'e? Lei - Una non-bistecca.

Lui - Ho capito. Se non e bistecca, sara pesce.

Lei - No. E la non-bistecca. Il non-pesce e per stasera. Lui - Scusa, ti sei data alla cucina orientale?

Lei - Perche?

Lui - Non ti sarai fatta influenzare dai "No" giapponesi che abbiamo visto alla TV... Lei - E una cucina moderna, al passo con la pubblicita. Praticamente e una non-cucina. Lui - Me ne sto accorgendo!

Lei - Con la non-bistecca cosa vuoi di contorno? La non-insalata o i non-spinaci al burro?

Lui - Vorrei un po di si-cicoria! E come frutta, un si-arancio. Lei - Peccato, perche avevo gia preparato un non-pompelmo. Lui - Non mi dire che hai comprato anche un non-dolce!

Lei - Certo!

Lui - Basta, la pazienza ha un limite! Non-sopporto! Dov'e il telefono?

Lei - Al suo posto, caro.

Lui - (dopo aver fatto un numero) Pronto? Come sta? Che ne direbbe di venire a pranzo con me, subito? Le va? A fra poco, vengo a prenderla...

Lei - A chi telefonavi?

Lui - Alla mia non-segretaria. Ciao!

Lei - Dove vai, aspetta... Fermati!

(un tonfo sordo)

Voce di lui - Me lo potevi dire che avevano messo il non-ascensore!

(Da: Come ammazzare la moglie, e perche. Milano, 1974)

Domande: 1. Che cosa e la non-patatina?

2. Che menu ha preparato lei?

3. A chi telefona il marito? Perche?

4. Come finisce il non-dramma casalingo?

5. Va spesso al ristorante o preferisce cucinare Lei?

6. Quali piatti conosce della cucina italiana?

Barzelette.

Dopo una magra cena il cameriere porta il conto. "Cinquanta euro per quattro uova e una bottiglia di vino? Ma siete matti? Le uova sono allora rarissime da voi?", esclama il cliente.

"No, signore, rarissimi sono i clienti", risponde il cameriere.

Due genovesi stanno in un bar del porto.

"Cosa prendi?" domanda uno.

"Dipende..." risponde l'altro. "Se paghi tu o pago io".

"Tesoro!", grida il marito tornando a casa dall'ufficio, "e pronta la cena?" "No. Sai, io...".

Non e la prima volta che la cena non e pronta quando lui torna, allora il marito decide di dare una lezione alla moglie. Si rimette il cappotto e sta per uscire.

"Ma dove vai, tesoro?" dice la moglie.

"A mangiare fuori".

"Ma non puoi aspettare cinque minuti?"

"Perche, in cinque minuti la cena sara pronta?", domanda con speranza il marito.

"No, caro, ma io saro pronta per accompagnarti".

Un soldato e al bar. Entra un generale. Il soldato lo saluta.

"Bravo!", dice il generale. "E tu sai qual e il mio grado?".

"Certo, generale!".

"Molto bene! E sai cosa comanda un generale?". "Oh! Quello che vuole. Per me un'altra birra, grazie!".

Uno studente, bocciato all'esame di latino, va alla trattoria e chiama il cameriere. "Che cosa c'e da mangiare?" "C'e una lingua affumicata". "Un'altra lingua morta!"

"Le posso fare una frittata".

"Cretino! L'ho fatta io all'esame".

"Allora posso darLe del bue".

"E inutile, mi hanno gia dato del somaro!".

Essere bocciato all'esame - провалить экзамен lingua affumicata - копченый язык frittata - яичница; перен. ошибка, глупость bue - бык

somaro - осел

Testo La pizza compie tremila anni, ma e sempre buona!

La pizza ha festeggiato nel Duemila i suoi primi tremila anni di vita. Questo antico e immortale piatto e nato nel mille avanti Cristo sulle coste del mare Mediterraneo, dove e cresciuto, secolo dopo secolo, ed e diventato quello che oggi tutti conosciamo: una focaccia di pasta di pane, tonda, profumata, condita con pomodoro e mozzarella, arricchita da tanti ingredienti secondo la fantasia del pazzaiolo.

Oggi la pizza e presente in tutto il mondo, ma non tutti la preparano come gli italiani e, in particolare, i napoletani. Siete mai stati in una pizzeria a Citta del Messico o a Mosca? Li la pizza e simile a una torta salata che e spesso servita a fette. Sopra ci mettono di tutto: formaggio, peperoni, funghi, verdure, carni, pollo, pesce... ma ci manca la cosa piu importante: la mozzarella. La pizza senza la mozzarella, dicono gli italiani, e come il sole senza la luce, o la notte senza la luna. La pizza e tonda come il mondo, e da diverse parti del mondo vengono i suoi ingredienti. Il pomodoro, ad esempio, viene dal Peru. La gli spagnoli lo hanno preso e portato in Europa, e a Napoli e arrivato nel milleseicento.

Spesso la mozzarella e fatta con il latte di mucca, ma la vera mozzarella per la pizza deve essere fatta con il latte di bufala, un animale portato in Italia nel Medioevo dall'Ungheria. L'origano invece e una pianta di origine africana che i greci hanno, da tempi antichissimi, introdotto nella cucina mediterranea.

Semplice da preparare e poco costosa, la pizza e nata come cibo dei poveri, ma i ricchi hanno subito capito che era anche un piatto da re. Infatti il re Sigismondo I di Polonia ha voluto mangiare la pizza al grande pranzo offerto per il suo matrimonio con una nobile donna italiana. E la pizza Margherita - quella condita con il pomodoro, la mozzarella e il basilico - si chiama cosi perche un pazzaiolo napoletano l'ha offerta alla regina Margherita, in visita a Napoli nel 1889. Anche la pizza fa la sua battaglia contro il cibo industriale: la vecchia, buona pizza e fatta in un forno a legna, con le pareti di mattone, ma oggi molte pizzerie usano il forno elettrico. La farina deve essere ben impastata da un pizzaiolo, ma in alcuni fast food ci sono macchine dove tu metti l'acqua e la farina e, dopo 60 secondi, esce la pizza gia pronta.

Se volete un consiglio, quando andate a mangiare la pizza, fatelo con tranquillita. Sedetevi a un tavolo in buona compagnia, ordinate al cameriere le bruschette di pane con l'aglio e il pomodoro, e mangiate una bella pizza, e il mondo vi sembrera piu colorato!

Per la composizione scritta

1. Una cena indimenticabile.

2. La cucina italiana in Russia.

3. la cucina del futuro.

CAPITOLO 2.

LA SALUTE. ЗДОРОВЬЕ

2.1. Parti del corpo. Части тела.

Основной словарь Дополнительный словарь La testa - голова Il collo - шея I capelli - волосы La spalla - плечо Il viso / la faccia - лицо Il petto - грудь L'orecchio (pl. gli orecchi) - ухо Il gomito - локоть L'occhio (pl. gli occhi) - глаз Il ginocchio - колено Il naso - нос

La bocca - рот

La schiena - спина

La pancia - живот

Il braccio (pl. le braccia) - рука

La mano (pl. le mani) - рука (кисть)

La gamba - нога

Il dito (pl. le dita) - палец

Il piede - нога (ступня)

la guancia - щека Proviamo a indovinarе. Попробуем догадаться.

Cosa significa? Что значит?

Gli orecchini - _______________________ la collana - __________________________ il braccialetto - _______________________ gli occhiali - _________________________ la facciata - __________________________ l'abbraccio - _________________________ inginocchiarsi - _______________________ la gomitata - _________________________ il piedistallo - ________________________ lo schienale - _________________________

il guanciale - _________________________

Вставьте нужное слово.

1. Non posso leggere questo giornale, ho dimenticato ________________ a casa. (gli occhi, la testa, gli occhiali, gli orecchini) 2. Questi ______________ d'argento sono molto eleganti. (occhiali, nasi, orecchi, orecchini).

3. I miei _______________ sono diventati molto lunghi, forse devo andare dal parrucchiere e tagliarli.

(capelli, piedi, gambe, orecchi)

4. Lui corre molto veloce, ha ______________ lunghe. (le braccia, le gambe, il naso, i braccialetti).

I modi di dire. Фразеологизмы

La testa Non sto bene: mi gira la testa

Gianni non ascolta il consiglio di nessuno, fa sempre di testa propria.

Marco ha la testa fra le nuvole!

La faccia

Preferisco le persone che dicono le cose in faccia, e non alle spalle. Tira un vento che taglia la faccia!

I capelli Sono stanco di questa storia, ne ho fin sopra i capelli!

L'orecchio Carlo, mi ascolti? - Si, sono tutt'orecchi!

E unutile parlare con lui. Quello che gli dici gli entra da un orecchio e gli esce dall'altro. Quel ragazzo ha orecchio per la musica.

L'occhio

La notte passata non ho chiuso occhio per il rumore delle macchine. Ho parlato con lei a quattr'occhi e le ho spiegato tutto.

"Occhio per occhio, dente per dente"

Il naso Oggi non ho messo il naso fuori di casa.

Gianna e molto curiosa, mette sempre il naso negli affari degli altri. Luigi ha buon naso negli affari.

La bocca

Ti prego di non raccontare a nessuno cio che ti ho detto: acqua in bocca! Lucia non ha aperto (non ha chiuso) bocca per tutta la sera.

Quando hanno saputo quella notizia sono rimasti a bocca aperta dalla sorpresa. Dai l'esame domani? Allora, in bocca al lupo! - Crepi il lupo!

La spalla Deve lavorare molto, perche ha una famiglia numerosa sulle spalle. Carlo non ha lavoro, campa alle spalle dei genitori.

Il braccio

Quando vieni? Tutti ti aspettano a braccia aperte!

Gli operai hanno incrociato le braccia.

Il gomito Ieri sera Franco ha alzato troppo il gomito.

La mano

Non posso fare da solo, mi dai una mano?

E una persona semplice, alla mano.

Mario spende tutti i soldi che guadagna, ha le mani bucate.

Il dito

Paolo e cosi felice che tocca il cielo con un dito. Vorrei bere due dita di vino.

I miei amici si contano sulle dita di una mano.

Se gli dai un dito, si prende tutto il braccio.

La gamba

E un ragazzo in gamba.

Il piede Il tuo discorso non sta in piedi.

Questo lavoro e fatto con i piedi.

Esercizi 1. Переведите фразеологизмы на русский язык.

2. Conoscete una persona che:

fa sempre di testa propria? dice sempre le cose in faccia? parla alle spalle?

quando gli dici una cosa, gli entra da un orecchio e gli esce dall'altro? mette sempre il naso negli affari degli altri? ha le mani bucate?

3. Raccontate quando non avete chiuso occhi per tutta la notte avete avuto la testa fra le nuvole avete aspettato qualcuno con braccia aperte?

4. Напишите рассказ, в котором использовались бы минимум 10 фразеологизмов.

2.2. Dal medico. У врача.

Dialogo Dal medico Simone: Buongiorno, dottore Medico: Buongiorno, come sta? Simone: Mi sento male da ieri: ho il raffreddore, mi fanno male la gola, la testa e tutte le ossa. Medico: Ha la febbre? Simone: Credo di no. Medico: Bene, allora voglio sentire i polmoni e vedere la gola, poi decidiamo la cura. Simone: Va bene. Medico: Non e niente di grave: una semplice influenza, guarisce presto. Prenda queste pasticche per il raffreddore e lo sciroppo per la tosse. Simone: Quando devo prenderli? Medico: Le pasticche, una la mattina e una la sera; lo sciroppo, un cucchiaio tre volte al giorno dopo i pasti. Se le viene la febbre, non deve uscire e non deve prendere freddo; se ha bisogno, mi chiami, vengo a visitarla a casa. Simone: Bene, e la ricetta per comprare le medicine? Medico: La puo ritirare dall'infermiera; arrivederci e stia bene. Simone: Grazie dottore, arrivederci.

Espressioni

Medico: Come sta? Ha la febbre? Che cosa le fa male? Ha anche il mal di...? Si spogli e si stenda sul lettino, voglio sentire i polmoni, misurare la pressione, vedere la gola... Niente di grave. Prenda queste pasticche...

Paziente: Mi sento male... Sto male... Ho male di... Quando devo prendere queste medicine? E la ricetta per comprarle?

Словарь

Le malattie - болезни

Mal di testa / gola / pancia / denti / schiena / ossa - Боль головы /горла/ живота / зубов / спины / костей

(или: Mi fa (fanno) male la testa... - у меня болит голова...) raffreddore (m) - насморк tosse (f) - кашель influenza - грипп

febbre (alta) - (высокая) температура dolore (m) - боль

pressione alta / bassa - высокое / низкое давление nausea - тошнота

Le complicazioni al cuore / ai polmoni... - осложнения на сердце / легкие

I problemi con il fegato / le reni ... -проблемы с печенью / почками

Romper(si) un braccio / una gamba - сломать руку / ногу frattura - перелом diabete (m) - диабет allergia - аллергия infezione (f) - инфекция infarto - инфаркт ictus (m) - инсульт Malato - больной

Ammalarsi - заболеть

Curare (curarsi) - лечить (лечиться)

Guarire - вылечить, выздороветь

Per fare la diagnosi - для постановки диагноза

visita di controllo - осмотр

Misurare la pressione - измерить давление

Analisi (f) del sangue - анализ крови

Radiografia - рентген

La medicina - медицина medico / dottore - врач infermiera - медсестра farmacista - фармацевт farmacia - аптека pronto soccorso (m) - скорая помощь ambulanza - машина скорой помощи Ricoverare in ospedale - положить в больницу

Ricovero - госпитализация

Ingessare - наложить гипс

Prescrivere - прописывать

ricetta - рецепт

Le pasticche/pillole/compresse - таблетки sciroppo - сироп (микстура) gocce (f, pl.)- капли iniezione (f) - инъекция siringa - шприц pomata - мазь cerotto - пластырь

garza - бинт

Esercizi 1. Используя словарь, для каждой из болезней предложите решения по диагностике и лечению.

2. Помогите г-ну Маттипаццо.

Signor Mattipazzo ha sbagliato tutto. Per curare i denti va dall'oculista, per curare il naso e la gola va dal cardiologo, per i problemi di pelle va dall'ortopedico, per curare il cuore va dal dentista, per curare gli occhi va dal dermatologo, per curare un braccio va dall'otolaringoloiatra. Per curare i denti il signor Mattipazzo deve andare.....

3. Сочетаемость слов: подберите возможные комбинации

Prendere la pressione Prescrivere le iniezioni Misurare le medicine Fare le gocce Ingessare la febbre la gamba analisi di sangue le pasticche la radiografia

4. Найдите лишнее слово

Pasticche, pillole, compresse, pomata

Raffreddore, iniezioni, febbre, tosse

Insegnante, infermiera, farmacista, medico

Gamba, braccio, piede, gocce

Occhio, dito, naso, bocca

5. Составьте пары слов

Infermiera iniezioni Occhio ospedale Gamba medico Siringa orecchio Analisi febbre Pressione guarire Misurare alta Ricoverare sangue Ammalarsi braccio

Testo

Problemi di salute

Negli ultimi giorni la nonna non sta molto bene. Le gira la testa, ha la febbre alta e ha dolori dapertutto. Allora decide di andare a fare una visita di controllo. Arriva in ospedale la mattina; dopo un po di attesa, il dottore la visita. Le misura la pressione: 140 di minima e 200 di massima. Poi la accompagna a fare le analisi del sangue e una radiografia. Le sue condizioni sono gravi: il fegato non funziona piu, ci sono complicazioni anche al cuore e ai polmoni.

Il dottore le prescrive molti tipi di medicine; prima di tornare a casa, la nonna passa in farmacia per comprarle. Mostra la sua ricetta al farmacista, che le da tutte le medicine necessarie: sciroppi, compresse, gocce, fiale per iniezioni. Per fortuna la sua borsa e grande come una valigia.

Ma mentre esce dalla farmacia, la nonna scivola sull'asfalto bagnato e cade. In quel momento passa un autobus e la investe. Arriva l'ambulanza, la portano al pronto soccorso. Ha molte fratture, la ingessano subito.

I medici e le infermiere sono preoccupati, le chiedono se vuole essere ricoverata. Qualcuno vuole anche chiamare un prete. La nonna risponde che preferisce tornare a casa, anche se ha un braccio e una gamba ingessati. Cosi l'ambulanza la riporta a casa.

La nonna e molto depressa. La sera pero un suo vechio amico viene a trovarla; per distrarla, la invita al bar a bere qualcosa, lei accetta. Al bar incontrano altri amici, e decidono di andare tutti al ristorante e poi al casino. Finiscono la serata in discoteca; ballano fino all'alba, bevendo champagne. La nonna pero vuole qualcosa di piu forte, cosi beve anche due bottiglie di gin. Il giorno dopo, verso le 10 di mattina, la vediamo scendere da un tassi. Da una buona mancia al tassista e va subito a letto, dicendo: "Voglio proprio fare una bella dormita. Buonanotte".

Domande:

1. Quali sintomi aveva la nonna?

2. Che analisi ha fatto?

3. Qual e stata la diagnosi?

4. Cosa le ha prescritto il suo medico?

5. Perche hanno chiamato l'ambulanza?

6. Cosa le hanno proposto all'ospedale?

7. Perche volevano chiamare il prete?

8. Perche la nonna ha voluto tornare a casa?

9. Perche ha accettato l'invito del suo amico?

10. Dove sono andati e con chi?

11. Che cosa ha bevuto la nonna, e perche?

12. Secondo voi, e guarita la nonna dopo questa nottata?

Pronomi Замените слова, выделенные курсивом, безударными местоимениями.

1. Alla nonna girava la testa.

2. Il dottore ha visitato la nonna.

3. Il dottore ha misurato la pressione alla nonna.

4. Il dottore ha accompagnato la nonna a fare le analisi del sangue.

5. Il dottore ha prescritto alla nonna molti tipi di medicine.

6. La nonna ha comprato le medicine e ha messo le medicine nella borsa.

7. La nonna ha mostrato la ricetta al farmacista.

8. Hanno portato la nonna al pronto soccorso e hanno ingessato la nonna.

9. L'ambulanza ha riportato la nonna a casa.

10. Un vecchio amico ha invitato la nonna al bar.

Lettura

Carlo Collodi

Pinocchio non vuole prendere la medicina.

Appena i medici sono usciti dalla stanza, la Fata si e avvicinata a Pinocchio e ha visto che aveva la febbre alta.

Allora ha sciolto una polverina bianca in un bicchiere d'acqua e l'ha dato al burattino: - Bevila, e in pochi giorni sarai guarito.

Pinocchio ha guardato il bicchiere, ha fatto una smorfia e poi ha domandato con voce piagnucolante:

- e dolce o amara?

- E amara, ma ti fara bene.

- Se e amara, non la voglio.

- Da retta a me: bevila.

- L'amaro non mi piace.

- Bevila: e quando l'avrai bevuta, ti daro dello zucchero.

- Dov'e lo zucchero?

- Eccolo qui, - ha detto Fata.

- Prima voglio lo zucchero, e poi berro quell'acquaccia amara. - Lo prometti? - Si...

La Fata gli ha dato lo zucchero, e Pinocchio l'ha inghiottito in un attimo, si e leccato le labbra e ha detto:

- Com'e buona!

- Ora, mantieni la promessa e bevi queste poche gocce d'acqua che ti renderanno la salute! Pinocchio ha preso di malavoglia il bicchiere in mano e ci ha ficcato la punta del naso, poi l'ha avvicinato alla bocca, poi ci ha ficcato di nuovo la punta del naso; finalmente ha detto:

- e troppo amara! Troppo amara! Io non la posso bere. - Ma non l'hai nemmeno assaggiata! - Ho sentito l'odore. Voglio un'altra caramella e poi la berro.

Allora Fata gli ha messo in bocca un po di zucchero e dopo gli ha presentato di nuovo il bicchiere:

- cosi non la posso bere! - ha detto il burattino.

- Perche? - Perche mi da noia il guanciale. - La Fata gli ha tolto il guanciale.

- E inutile. Nemmeno cosi la posso bere.

- Che cosa ti da noia?

- Mi da noia la porta della camera che e aperta. - La Fata ha chiuso la porta. - Insomma, - ha gridato Pinocchio, - non la voglio bere, no, no, no! - Ma, ragazzo mio, ti pentirai!

- Non m'importa.

- La tua malattia e grave!

- Non m'importa. Meglio morire che bere quella medicina cattiva...

Alla fine Pinocchio ha bevuto la medicina e pochi minuti dopo ha saltato giu dal letto guarito. I burattini si ammalano raramente e guariscono molto presto.

Espressioni:

Dare retta - слушаться

Dare noia - мешать

Di malavoglia - неохотно

Non m'importa - мне не важно

Barzelette.

Un signore va per la prima volta da un dentista accompagnato dalla moglie.

"Quanto vuole, dottore, per un'estrazione?"

"50 euro con l'anestesia, 30 euro senza anestesia".

"Allora senza anestesia".

Il medico lo guarda: "Che uomo coraggioso!".

"Ma cosa c'entro io?", e poi dice alla moglie: "Adesso, cara, siedi, stai tranquilla e apri la bocca".

Estrazione - удаление

Una signora va dal chirurgo plastico.

"Vorrei essere piu bella".

Il medico la guarda e risponde: "Qualcosa si puo fare, e qualcosa non si puo fare".

"Che cosa si puo fare?" chiede la donna.

"Rimodellare il naso, togliere le borse sotto gli occhi...", comincia il medico. "E cosa non si puo fare?"

"Il miracolo".

Le borse sotto gli occhi - мешки под глазами

Un uomo sta malissimo. Si trova all'estero ed e solo. Il proprietario dell'albergo gli manda un medico, ma il medico non capisce niente della sua malattia, gli prescrive dieci medicine diverse e dice freddamente: "Devo dirLe che Lei e in brutte condizioni. C'e qualcuno che vuole informare o vedere immediatamente?".

"Si, un altro medico".

Un medico cura il paziente con l'ipnosi: "Dica lentamente, con convinzione: "Io guariro, sono finalmente guarito", e guarira".

Il malato fa cosi e si sente bene.

"Sono 50 euro", dice il medico.

E il paziente risponde: "Lentamente, con convinzione, dica: "io sono stato pagato, sono stato pagato...".

Convinzione - убеждение

Per la composizione scritta:

1. Povero me! I miei problemi di salute.

2. Un medico bravo / cattivo.

3. Un ricovero in ospedale.

CAPITOLO 3.

LO SPORT. СПОРТ

Mens sana in corpore sano (Mente sana in corpo sano)

Proverbio latino

Testo Lo sport

Se si desidera essere sani e forti, si deve praticare lo sport, perche da salute e forza. Tra gli esercizi fisici all'aria aperta i piu comuni sono il calcio, il tennis, lo sci e il nuoto. Anche il ciclismo e il pattinaggio sono molto diffusi, mentre il pugilato e la scherma sono sport piu particolari. Nel calcio i giocatori sono divisi in due squadre, dietro a ogni squadra c'e una porta, e i calciatori cercano di mandare il pallone nella porta avversaria con i piedi o con la testa. Il giocatore che difende la porta si chiama portiere. Ogni volta che una squadra segna una rete, i suoi giocatori si abbracciano, mentre i tifosi si agitano e gridano.

D'estate lo sport piu piacevole e il nuoto; si nuota bene nel mare, ma si puo anche nuotare bene in un lago, in un fiume o in una piscina. Il nuoto e il canottaggio sono utilissimi perche rafforzano tutti i muscoli del corpo.

D'inverno molta gente va in montagna o in campagna a sciare sulla neve. Di giorno si gode il sole e l'aria fresca delle montagne e la sera c'e sempre festa negli alberghi, dove si balla, si ride e si canta. Altri grandi sport invernali sono il pattinaggio e l'hockey sul ghiaccio che di solito si praticano in una palestra.

Ma lo sport piu semplice di tutti e camminare. Richiede soltanto un paio di gambe e un altro paio di scarpe. Una passeggiata da appetito e buon umore, e percio fa bene alla salute e allo spirito.

I primi giochi olimpici in Grecia

La storia delle Olimpiadi comincia nel 776 a.C. (avanti Cristo). Le gare piu importanti erano divise in cinque gruppi. Per riportare la vittoria era necessario vincerne almeno tre. La prima era una gara di salto in lungo, durante la seconda si lanciavano i dischi che avevano un peso di circa sei chili. La gara principale era la corsa intorno allo stadio. Amatissime erano le gare di lotta e di pugilato, ma il massimo valore avevano le corse dei carri con due o quattro cavalli. Grande era il trionfo dei vincitori - campioni olimpici. In loro onore si facevano statue, si cantavano inni, si scrivevano poesie.

Словарь

Основной словарь

Allenatore (m) - тренер

Allenamento - тренировка

Allenarsi - тренироваться

Arbitro - арбитр

Attaccante (m) - нападающий

Avversario - противник

Bicicletta - велосипед

Calciatore (m) - футболист

Campionato - чемпионат

Campione - чемпион

Capitano - капитан

Gara - соревнование

Giocatore (m) - игрок

Palestra - спортзал Palla, pallone - мяч

Partita - партия, матч

Portiere (m) - вратарь

Porta - ворота

Squadra - команда

Stadio - стадион Tifoso - болельщик

I mondiali - чемпионат мира

La coppa del mondo - кубок мира

La Nazionale - национальная сборная

Gli azzurri, squadra azzurra - сборная Италии

Verbi Vincere - побеждать perdere - проигрывать

Praticare lo sport - заниматься спортом

Seguire lo sport - следить (смотреть)

Assistere alla partita - присутствовать на матче

Дополнительный словарь

Panchina - скамейка (запасных)

Rigore (m), calcio di rigore - штрафной, штрафной удар

Sbagliare rigore - не забить штрафной

Fischietto - свисток rete (f) - сетка

Segnare la rete (il gol) - забить гол

Esercizi

1. Domande Dove si puo giocare a calcio?

Quali personaggi sono presenti a una partita?

Dove si faranno i prossimi mondiali di calcio?

2. Найти лишнее слово

Giocatore arbitro palla portiere

Gara squadra partita campionato

Nuoto rete calcio gol

Sci canottaggio pattinaggio hockey

Tifoso pugilato tennis nuoto

3. Ищу человека!

Allenare Giocare Calcio Attacco Porta Tifo 4. Вставить нужное слово.

1. Dopo la partita tutti i _________ sono usciti dallo stadio.

(arbitri, palloni, tifosi, campionati)

2. Carlo e Paolo vanno allo __________ per vedere la partita tra Juventus e Milan.

(campionato, stadio, zio, allenatore)

3. Da bambino giocavo a _________ ogni sera. (pallone, ballo, partita, portiere)

4. L'Italia ha vinto la ___________ del mondo nel 2006. (cappa, tazza, pompa, coppa)

Dialogo Nicola: Pronto Giulietta! Giulietta: Ciao Nicola, come stai? Nicola: Molto bene, grazie. Oggi dobbiamo essere tutti in forma, perche dobbiamo giocare una partita decisiva contro la squadra "Aurelia". Giulietta: Allora auguri! Nicola: No! Che cosa dici?!? Non devi dirlo piu, perche fare gli auguri porta male! Se vuoi essere gentile con uno sportivo, devi dire "In bocca al lupo!" e lui ti rispondera "Crepi il lupo!". Se invece dici "Auguri", quello pensa che tu vuoi portare sfortuna alla sua squadra... Giulietta: Mi dispiace Nicola. Non volevo portarti sfortuna. Allora, d'ora in poi, gli auguri te li faro solo per il tuo compleano. Ma tu, in che ruolo giochi? Nicola: Purtroppo non gioco, perche anche questa volta restero in panchina. Ma mi occupero di organizzare il tifo! Giulietta: E non ti annoi a guardare la partita senza giocare nemmeno un minuto? Nicola: No, perche il calcio non e solo uno sport, ma anche uno spettacolo: un bello spettacolo, se i giocatori e i tifosi sanno farlo bello; un brutto spettacolo, purtroppo, quando qualcuno non e sportivo. Giulietta: E non ti viene mai voglia di giocare? Nicola: Si, certo, durante gli allenamenti della squadra gioco anch'io. E poi gioco spesso con gli amici, anche se non sono bravo. Pensa che, quando ero piccolo, giocavo a pallone tutti i pomeriggi, sotto casa, insieme ad altri sei amici miei. Giulietta: Allora giocavate in numero dispari, tre contro quattro! Nicola: Si, e vero. I due capitani delle squadre tiravano a sorte per prendersi i giocatori migliori. Alla fine, rimanevamo io e la palla. Il capitano avversario prendeva la palla e lasciava me all'altra squadra. Giulietta: Allora non avevi molto successo! Nicola: No, e questo era un bel problema. Cosi, ho deciso di provare come arbitro. Ma fare l'arbitro non e molto divertente: tutti dicono "Arbitro venduto!" o anche peggio; ma poi, nessuno offre mai un soldi per comprarti! Giulietta: Come mai, se a pallone non sei mai stato bravo, ora sei cosi tifoso del calcio? Nicola: Perche vivo in Italia. E in Italia, tutti sono esperti di calcio! Se entri in un bar, ci sono uomini che parlano del calcio. Se vai dal giornalaio puo succedere che lui ti dice: "Mi dispiace signore, oggi tutti i giornali sono in sciopero; abbiamo solo il "Corriere dello Sport", "Tuttosport" e la "Gazzetta dello Sport". Se vai al lavoro, i tuoi colleghi ti spiegano che il giorno prima la Nazionale ha perso perche quel giocatore non ha piu fiato, e quell'attaccante ha sbagliato il rigore perche la sera, invece di dormire, va sempre a divertirsi... E poi il calcio e un modo per conoscere molta gente, per passare del tempo insieme a divertirsi... e anche quando la squadra perde, noi andiamo tutti a mangiare una pizza per festeggiare la prossima vittoria! Domande:

1. A Nicola piace giocare a calcio?

2. A Nicola piace fare l'arbitro?

3. Nicola e bravo a giocare a calcio?

4. Cosa significa "una persona sportiva"?

5. Gli italiani parlano molto di calcio?

6. Cosa bisogna fare quando la squadra perde?

Preposizioni

1. Il Signor Forte Veloce e un campione di karate. Da i suoi consigli per avere successo nelle gare.

Per essere un bravo campione di karate:

1. bisogna allenarsi con impegno (impegno/pigrizia)

2. si deve combattere ___________________ (paura/coraggio)

3. bisogna studiare l'avversario ___________ (attenzione/fretta)

4. e bene accettare di perdere _____________ (spirito sportivo/rabbia)

5. e importante saper vincere ______________(rispetto/disprezzo)

2. Вставьте нужные предлоги, в том числе слитные с артиклем.

Molti dicono che ____ Italia si gioca il piu bel campionato di calcio _____ mondo. Le societa sportive spendono una quantita enorme _____ soldi _____ acquistare i piu grandi camponi ______ pianeta. Ma il calcio e diventato un grande mercato, con contratti _____ milioni e milioni di euro, per l'enorme popolarita che questo sport ha in Italia. Se andate la domenica mattina _____ fare una passeggiata _____ uno _____ tanti giardini pubblici, troverete amorevoli padri che insegnano ______ loro bambini a dire mamma e papa, e a prendere a calci la palla: la maggior parte _____ figli impara bene la lezione e diviene un giocatore abbastanza buono.

L'italiano, come anche il brasiliano, sembra avere il pallone _____ sangue. Molti anni fa gli italiani andavano _____ cercare fortuna _____ estero. Belgio, Francia, Svizzera e Germania erano pieni di italiani. Molti di loro si tingevano i capelli ____ diventare biondi e assomigliare di piu alla gente ____ luogo; alcuni rinunciavano anche _____ spaghetti e _____ conserva di pomodoro. Alcuni si compravano la Mercedes oppure la BMW.

Ma quando la Nazionale italiana giocava contro il paese dove vivevano, l'orgoglio nazionale tornava _____ tutta la sua forza e si poteva vedere vecchie automobili _____ bandiere italiane che correvano suonando il clacson sotto gli sguardi stupiti e un po contrariati della gente.

Gli italiani dunque sono ammalati di calcio? Certamente non sono soli, ma ____ buona compagnia, se e vero che, una volta, in Cina tutto si e fermato per un giorno a causa di un avvenimento eccezionale: la televisione trasmetteva una partita _____ campionato italiano ___ calcio! Giocava la Juventus contro l'Inter.

Il calcio oggi e lo specchio _____ societa multietnica e la dimostrazione che tutti i popoli hanno buone teste e buoni piedi. Ricordate la Nazionale francese che ha vinto i mondiali di calcio nel 1998? Certo, tutti i giocatori avevano la nazionalita francese, ma la maggior parte ____ loro aveva nomi arabi o africani. La Francia ha dato loro un passaporto nuovo, e loro hanno dato ____ Francia la sua prima coppa ____ mondo.

Lettura

Gianni Rodari Un po di sport

Questa e la storia di Gelsomino come egli stesso me l'ha raccontata: per ascoltarla tutta sono quasi diventato sordo. La voce di Gelsomino e infatti cosi squillante che lo possono sentire anche i passeggeri degli aeroplani a reazione a diecimila metri di altezza sul livello del mare.

Egli oggi e un tenore celebre... Gelsomino e il suo nome da ragazzo, e con quel nome lo conosceremo nella nostra storia.

Quando Gelsomino e nato, la gente si e svegliata nel cuore della notte, credendo di aver sentito le sirene delle fabbriche che chiamavano al lavoro: era soltanto Gelsomino che piangeva per provare la voce. Per fortuna Gelsomino ha imparato presto a dormire dalla sera alla mattina, come fanno le persone perbene, tranne i giornalisti e le guardie notturne.

(A scuola il maestro gli ha detto di usare la voce il meno possibile, perche al suono della sua voce si rompevano i vetri della finestra).

Una volta pero Gelsomino ha dimenticato la sua solita prudenza. Era una domenica e al campo sportivo si giocava un'importante partita di calcio. Gelsomino non era un gran tifoso, ma il gioco pian piano gli ha scaldato il sangue. A un certo punto la squadra del paese ha passato all'attacco...

- Forza! Forza! - gridavano i tifosi.

- Forza! - ha gridato Gelsomino con tutta la sua voce.

Proprio in quel momento l'ala destra stava passando la palla al centrattacco: ma la palla, spinta da una forza invisibile, si e infilata nella rete avversaria, passando fra le gambe del portiere. "Gol" - gridava la folla.

"Che tiro!" - commentava qualcuno.

Ma Gelsomino ha capito che il gol l'aveva segnato lui. "Non c'e dubbio, - ha pensato, - il gol l'ho fatto io. Devo stare zitto, altrimenti dove va a finire lo sport? Anzi, devo fare un gol dall'altra parte, per fare pari".

Nella ripresa si e presentata un'occasione favorevole. Mentre i calciatori avversari erano all'offensiva, Gelsomino ha gridato e ha mandato il pallone nella porta dei suoi compaesani. Il cuore gli piangeva, si capisce. Anche dopo tanti anni, raccontandomi quell'episodio, Gelsomino diceva:

- Era meglio tagliarmi un dito che segnare quel gol, ma dovevo farlo.

- Un altro al tuo posto poteva far vincere sempre la squadra del suo cuore. Un altro si, ma Gelsomino - no, era leale, sincero come l'acqua limpida.

Найдите итальянские эквиваленты русских выражений:

Реактивный самолет, над уровнем моря, порядочные люди, невидимая сила, несомненно, второй тайм, благоприятный случай, на твоем месте.

Dal giornale

La Coppa del Mondo va in Cina

Il ministro del Commercio Internazionale, Emma Bonino, presenta in una conferenza stampa la missione del governo Prodi in Cina. Il ministro parla dell'importanza della Fiera internazionale di Canton per le piccole e medie imprese, dove sara esposta la Coppa del mondo vinta dagli azzurri di Marcello Lippi in Germania: "E' la prima volta che il trofeo viene esposto fuori dall'Italia, perche la Cina segue con grande interesse il nostro calcio. Ringrazio tutti, so che e un grande sforzo, ma garantiamo che la riporteremo". (La Repubblica, 2006) stampa - пресса, печать

governo - правительство esporre (p.p. esposto) - выставлять fiera - ярмарка impresa- предприятие

sforzo - усилие

per la composizione scritta:

1. Lo sport nella mia vita.

2. Il calcio in Italia e in Russia.

3. Lo sport in Russia.

CAPITOLO 4.

L'ABBIGLIAMENTO ОДЕЖДА

4.1. In negozio di abbigliamento В магазине одежды

Dialogo

In un negozio di abbigliamento

Teresa: Ma guarda un po, che colori bellissimi! Questo costume qui mi piace tantissimo - lo voglio provare subito! Paolo: Teresa, secondo me non ti stanno bene tutte queste tinte fantasia... Prova quello nero! Commessa: Cara signora, questo modello e nuovissimo, molto attuale. Che taglia porta? Teresa: Porto la quarantaquattro, ma mi porti per favore anche la quarantasei... Commessa: Subito! Teresa: Paolo, dimmi la verita, come sto? Non e troppo aperto e vivace? Paolo:

... Se me lo chiedi... Primo, non e un modello che fa per te - non hai diciassette anni, secondo - devi provare comunque quello nero, e molto elegante. Paolo: Fatti vedere... Girati... Questo qui mi piace! Teresa: Ma non piace a me! Non ho diciassette, ma non ho neppure settanta! Prendo questo giallo e verde, poi quello grigio perla e anche l'azzurro a righe... Paolo, vai alla cassa, ti prego! Paolo: Perche non sono rimasto a casa?

Espressioni:

commessa: Cosa desidera? Che taglia porta? Quale colore preferisce? Questo modello e disponibile in diversi colori... Questo modello e nuovissimo...

Cliente: Vorrei comprare... Porto la.... Posso provare? Ha una taglia piu grande / piu piccola? Ha questo modello anche in colore...?

mi va мне подходит come sto? как я? il modello che fa per me модель как раз для меня

Словарь

L'abbigliamento - одежда

vestito - платье gonna - юбка pantaloni (m, pl.)- брюки camicia - рубашка camicetta - блузка maglione (m) - свитер maglietta - футболка giacca - пиджак, куртка

Completo - костюм

cappotto -пальто

pelliccia - шуба impermeabile (m) - плащ giacca a vento - ветровка

La calzatura - обувь

Le scarpe - туфли, ботинки

I sandali - босоножки, сандалии

Gli stivali - сапоги

I mocassini - мокасины

Gli scarponi - ботинки

La biancheria intima - нижнее белье (дополнительный словарь)

Le mutande - трусы

La canottiera - майка Il reggiseno - бюстгальтер

Il collant - колготы

La camicia da notte - ночная рубашка

Cotone (m) - хлопок

Seta - шелк

Lana - шерсть

Lino - лен

Cuoio, pelle - кожа

Disegni - рисунки

A righe - в полоску

A quadri - в клетку

A fiori - в цветочек

A piselli - в горошек

Tinta fantasia - с рисунком

Tinta unita - однотонный

Aggettivi lungo corto pesante leggero a maniche lunghe a maniche corte stretto largo elegante sportivo costoso economico alla moda fuori moda estivo invernale di mezza stagione comodo scomodo chiaro scuro triste allegro

verbi vestire - одевать indossare - одевать, носить portare - носить mettersi - одевать cambiarsi - переодеваться togliersi - снимать с себя provare - примерять

accorciare - укорачивать

Esercizi

1. Лишнее слово

Stivali camicia scarpe sandali

Giacca cravatta abito jeans

Lana maglione seta cotone

Abbigliamento calzatura biancheria camicia

2. Составьте пары

Lana camicietta cotone scarpe Cuoio maglione Seta camicia

3. Vero o falso?

1. I maglioni di lana sono molto leggeri.

2. Mi metto giacca e cravatta e vado a giocare a calcio.

3. Con questa gonna e camicietta di seta sei molto elegante!

4. Le scarpe sono fatte di cotone.

5. Gli stivali sono fatti di cuoio.

6. Ho comprato questi pantaloni in un negozio di calzatura.

4. Какого цвета? Согласуйте существительные и прилагательные.

I pantalon___ ner___, la camici____ verd____, la gonn____ blu___, la camiciett____ bianc____, le giacc_____ verd_____, le cravatt_____ giall_____, i capott____ ross____, i capott____ marron_____, le gonn______ marron______ , i maglion____ bianc_____.

5. Vestirsi o mettersi?

1. Cara, che vestito __________________ stasera?

2. Cara, come ________________ stasera?

3. Ancora non ho deciso che cosa __________________.

4. Per andare allo zoo, voglio _______________ il mio abito migliore.

5. La sera Paola ________________ sempre in modo elegante.

6. Franco, perche non ______________________ la cravatta?

7. La mattina mi alzo, mi faccio la doccia, _______________ ed esco.

8. Mio marito __________________ sempre male, perche non ha gusto.

9. Sono in ritardo, e devo ancora _______________!

10. Oggi ho dimenticato di _________________ la giacca.

Il vestito nuovo

La Sig.ra Paoletti entra in un negozio di abbigliamento e dice alla commessa: "Vorrei comprare un abito estivo, vorrei provare qualcosa della vostra nuova collezione". La commessa le chiede che taglia porta e lei risponde: "La 48".

La Sig.ra Paoletti prova il primo vestito, e dice: "Non mi sta bene, e troppo attilato". Prova un altro vestito e dice: "Non mi piace, i colori sono tristi". Ne prova un altro e dice: "Secondo me i colori sono troppo vivaci". Ne prova un altro e dice: "E carino, ma non mi piace il tessuto". Ne prova un altro e dice: "E troppo corto per me, non sono piu una ragazzina".

Prova molti altri vestiti, ma li scarta tutti: uno e troppo vistoso, uno la ingrassa, uno la invecchia, uno e troppo scolato, uno ha le maniche troppo lunghe, uno ha le maniche troppo corte.

Passano tre ore. La commessa non ne puo piu, ha i nervi a pezzi. Dice alla Sig.ra Paoletti: "Puo aspettare un attimo? Torno subito", e va in farmacia a comprare dei tranquillanti. Intanto la Sig.ra Paoletti continua a provare i vestiti da sola.

Mentre la commessa non c'e, la Sig.ra Paoletti trova finalmente un vestito che le piace. Lo prova e si guarda allo specchio: e davvero soddisfatta. Dopo un po la commessa torna, e la Sig.ra Paoletti le dice: "Ecco un vestito che mi sta bene! E proprio quello che cercavo. Peccato che non l'ho visto subito. Quanto costa?". La commessa risponde: "Niente, signora; quello e il vestito che Lei portava quando e entrata nel negozio".

Domande:

1. Che cosa voleva comprare la Sig.ra Paoletti?

2. Che tipo di colori le piacevano?

3. Che tipo di maniche le piacevano?

4. Cosa pensava la Sig.ra Paoletti dei vestiti corti?

5. Quanti vestiti ha provato?

6. Quale puo essere un vestito ideale per lei?

7. Che vestito ha scelto la Sig.ra Paoletti?

8. Perche non l'ha comprato?

Восстановите рассказ. Он начинается с отрывка, обозначенного буквой Е.

I pantaloni troppo lunghi

* A. Ma la commessa del negozio gli tira su i pantaloni e gli dice: Questi vanno bene per lei. ? B. Poco dopo arriva la sua mamma. Anche lei, come la moglie, ha cambiato idea e dice: Se non li taglia nessuno, lo faccio io - e taglia via un altro pezzo.

* C. Cosi l'uomo torna a casa senza una soluzione al suo problema, lascia i pantaloni sul letto e va a fare una passeggiata nel bosco.

* D. La donna, appena vede il marito con i pantaloni troppo lunghi, dice: Lo sapevo! Ti hanno venduto dei pantaloni di una taglia diversa da quella che porti. Non dovevi comprarli. Io non li accorcio.

* E. Un giorno un uomo dice alla moglie: Vado a comprare un paio di pantaloni. ? F. La moglie pero ha cambiato idea e, mentre il marito e fuori, taglia un pezzetto di stoffa dai pantaloni. Poi esce di casa per andare a fare la spesa.

* G. Quando l'uomo ritorna a casa si rimette i pantaloni che sono diventati dei pantaloni corti fino al ginocchio che tutti conosciamo con il nome di "bermuda".

* H. Anche la sorella ha pensato la stessa cosa, va a casa del fratello e taglia per la terza volta un pezzo dei pantaloni.

* I. Va in un negozio d'abbigliamento e prova un paio di pantaloni che sono troppo lunghi per lui.

* J. Allora l'uomo decide di andare dalla sua mamma. Le chiede di accorciargli i pantaloni, ma lei dice di no. Anche sua sorella gli dice di no.

* K. Quando l'uomo torna a casa, prova i pantaloni e vede che sono troppo lunghi. Allora chiede alla moglie di accorciarli.

4.2. Cosa mettere? Что одеть?

Dialogo Nicola e Giulietta vanno a un matrimonio

Giulietta: Nicola! Ti aspetto da venti minuti! Che cosa e successo? Non dirmi che anche oggi non hai sentito la sveglia e ti sei alzato tardi... Lo sai che dobbiamo essere puntuali: siamo i testimoni dello sposo; e poi non si arriva mai tardi al matrimonio di un amico! Nicola: Scusami Giulietta. Ho fatto tardi perche questa mattina proprio non riuscivo a uscire di casa... Giulietta: Perche non riuscivi a uscire? Hai perso le chiavi di casa? Nicola: No, non e per questo. Mi sono alzato dal letto appena ho sentito suonare la sveglia, poi sono subito andato in bagno e mi sono lavato, ho fatto colazione e poi sono andato a vestirmi; ed e in quel momento che sono iniziati i problemi.. perche non riuscivo a trovare i vestiti giusti per questa occasione. Giulietta: Pero vedo che se vestito abbastanza bene... Nicola: Grazie, Giulietta, io non ne ero per niente sicuro. Sai, normalmente io mi vesto in modo abbastanza sportivo e non e facile cambiare genere di abbigliamento. Questa mattina, ad esempio, quando ho aperto l'armadio ho visto quella mia bellissima giacca rossa... Giulietta: Vuoi dire quella orribile giacca rossa? Nicola: Non e vero. E una giacca bellissima! E poi non e rossa, ma color ruggine. Solo che non era il modello giusto per l'occasione di oggi; cosi l'ho lasciata sulla sua stampella e ho provato questa giacca blu scuro con le righine rosse. Giulietta: Questa giacca mi piace, e anche la camicia e molto bella. Nicola: Si, ma prima di questa ne ho provate sei: la prima era una camicia a righe gialle e verdi, ma ho subito visto che non andava bene; la seconda, invece, mi sembrava piu adatta: era una camicia a quadri blu e rossi e cosi riprendeva gli stessi colori della giacca. Giulietta: Ma con la giacca e cravatta non si mettono camicie a quadri, specialmente se i quadri sono molto grandi... altrimenti sembra che porti una tovaglia, e non una camicia, e cosi la prossima volta ti inviteranno non a un matrimonio, ma a un picnic! Nicola: Peccato, perche a me camicie a quadri piacciono molto. Ma anche mio fratello, quando mi ha visto, mi ha detto che ero piuttosto buffo con la giacca blu, camicia a quadri e la cravatta gialla con i cagnolini rossi disegnati sopra. Allora ho scelto una camicia azzurra e sopra ci ho messo questa cravatta di seta, con il fondo blu e i quadretti gialli. Giulietta: E sei corso qui... Nicola: No, non subito, perche quando sono andato a mettermi le scarpe, ho scoperto che erano ancora sporche e ho cercato il lucido da scarpe di color nero, ma era finito. Cosi sono dovuto correre a comprarlo e mi sono lucidato le scarpe per strada, mentre aspettavo l'autobus. Tutti mi guardavano e allora mi sono scocciato e ho detto a voce alta: "Meno male che gli amici non si sposano tutti i giorni!".

Domande: 1. Quali sono i tuoi colori preferiti?

2. Che tipo di vestiti preferisci?

3. cosa ti metti di solito in estate?

4. Cosa ti metti di solito in inverno?

5. Cosa pensi dei vestiti firmati?

6. Segui la moda?

L'arte dell'abbinamento. Искусство сочетания. L'armadio e un po in disordine.

Che cosa mettere? Per quali occasioni va bene? - Posso mettere _______ per andare a _______. E poi: che cosa manca? - Vorrei comprare ________ da mettere con ___________

Camicia di seta blu chiara, jeans, pantaloni neri, gonna lunga verde di cottone, minigonna rossa, giacca blu a righe bianche, maglione di lana blu, maglione di lana bianco a righe nere, pantaloni marroni, pantaloni blu, gonna blu scura, camicia di cotone verde a fiori.

Testo

I vestiti di oggi e i vestiti di ieri

Quando l'estate e finita, e arriva l'autunno, le signore devono iniziare a cambiare il guardaroba: mettono via i vestiti estivi e preparano gia quelli invernali; prendono i giacconi e i cappotti e li mettono con i vestiti di mezza stagione.

Oggi quasi tutti hanno molti vestiti, tanto che a ogni cambio di stagione devono buttare o dare via una parte di essi.

Ogni vestito, in poco tempo, diviene vecchio. A volte si scuce, si consuma, si rompe. Ma anche quando il tessuto resiste al tempo e all'uso del suo padrone, un vestito diventa presto fuori moda.

Un tempo non era cosi. Racconta il signor Cesare, che oggi ha circa ottanta anni: "Quando io ero bambino, vivevano piu le scarpe degli uomini. Nelle famiglie povere, quando un uomo moriva, le sue scarpe passavano ai figli o ai fratelli".

Anche Marcello, che oggi ha cinquant'anni, ricorda che, da piccolo, la mamma non gli comprava quasi mai dei vestiti: la maggior parte dei pantaloni, delle camicie, delle magliette, delle giacche e dei cappotti gli arrivavano dal fratello maggiore. Che sfortuna essere fratelli minori!

Ma anche nel passato il modo di vestire delle persone esprimeva il loro livello sociale. E chi era ricco voleva farlo vedere anche nell'abbigliamento. Cosi c'era chi si vestiva di seta e portava la pelliccia, e chi, invece, si accontentava di un cappottino.

Per chi se lo poteva permettere, vestirsi diventava un'arte. Ma come tutte le arti, per praticarla non basta avere i soldi: bisogna avere anche il gusto, l'intuito, l'occhio e il buon senso.

Vestirsi e un'arte; ed e spesso un'arte ricca, ma puo essere anche un'arte povera: conoscete Arlecchino? Arlecchino e una maschera veneziana che indossa un vestito fatto di tanti pezzetti di stoffa di colori diversi. Si racconta che Arlecchino non aveva i soldi per comprarsi una stoffa intera e si e fatto un vestito con i pezzetti di stoffa che ha lasciato un sarto che ha fatto vestiti per altre persone.

Un vestito ben scelto e ben fatto serve per far vedere il corpo, o per nasconderlo, almeno in parte: e ogni persona deve decidere bene cosa far vedere e cosa nascondere... Su questo argomento, pero, non c'e un unico pensiero: nel Medioevo, ad esempio, gli uomini europei dell'alta societa, invece dei pantaloni, portavano delle lunghe e strette maglie che gli fasciavano le gambe e mettevano tutto in evidenza. Oggi, per fortuna, ci sono altri modi di essere eleganti... E quando due persone si sposano, il futuro marito non chiede mai alla futura moglie quanti vestiti ha. Una volta, invece, le donne dovevano mostrare ai loro promessi sposi almeno un baule pieno di vestiti, per dimostrare che il marito non dovra spendere troppi soldi per loro.

Cosa significa?

1. cambiare il guardaroba: a. chiedere a un uomo di conservare i propri vestiti

b. preparare negli armadi l'abbigliamento da portare durante la stagione che inizia

c. comprare un nuovo armadio per i vestiti 2. tessuto a. un particolare genere di stoffa molto leggera b. il tipo di disegno di un vestito (a righe, a quadri ecc.) c. il tipo di stoffa con cui e fatto il vestito 3. una persona elegante a. una persona che porta abiti costosi b. una persona che porta abiti di buon gusto c. una persona che sta sempre in giacca e cravatta 4. l'arte povera a. creare qualcosa di bello con pochi mezzi b. fare credere agli altri di essere piu poveri di loro c. un oggetto brutto che costa pochissimo 5. abbigliamento sportivo a. vestiti, biancheria e calzature da utilizzare solo durante una gara sportiva b. vestiti che gli atleti indossano nei momenti di riposo dopo le gare

Preposizioni

1. Domande c. vestiti da indossare nelle occasioni di tutti i giorni, comodi ma non adatti per cerimonie o incontri ufficiali. 1. Com'e vestito il signor Rossi? Con una camicia e con i pantaloni

2. E tu, come sei vestito/a? ___________________________

3. Com'eri vestito/a ieri sera? ___________________________

4. In che modo ti vestivi da bambino/a? __________________________

5. Com'e vestito/a l'insegnante? ___________________________

2. Отметьте крестиком, могут ли данные предметы быть "в полосочку", "в цветочек", "в клеточку" (возможно несколько вариантов).

a righe a fiori a quadri Il pigiama La camicia La tovaglia Le strisce pedonali Il quaderno

3. Le bandiere a strisce. Conoscete le bandiere? Знаете ли вы флаги? (выберите из

вариантов ответов, данные внизу) 1. La bandiera italiana e strisce bianche e gialle 2. La bandiera francese e strisce bianche, rosse e verdi 3. La bandiera tedesca e strisce blu, bianche e rosse 4. La bandiera americana e strisce nere, gialle e rosse 5. La bandiera del Vaticano e stelle e strisce

4. Di che cosa e fatto?Из чего это сделано? Распутайте.

1. I tavoli e le sedie sono fatti di cotone.

2. I palazzi sono di vetro.

3. I gioielli sono fatti di cuoio.

4. Le scarpe sono fatte di oro e argento.

5. I libri sono di cemento.

6. I vestiti sono di carta.

7. I bicchieri sono fatti di legno.

5. Due parole e una preposizione. Два слова и один предлог

Devi partire per un viaggio: cosa metti nella valigia?

Vestito da sera

Giacca a vento Occhiali da sole

Camicia da notte

Scarpe da ginnastica

Guanti da sci Costume da bagno

Tuta da ginnastica

Scarponi da montagna Spazzolino da denti

Попробуйте догадаться, что взял Ваш товарищ.

Canzone

STIVALI E COLBACCO (M. Del Prete, F. Batacchi, N. Butrowsky, E. Sciorilli)

Mi sembri la figlia d'un capo cosacco

Con quegli stivali e quel nero... colbacco

Ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi

Chiunque ti guarda rimane di stucco

Ed ogni ragazzo si sente un calmucco

Ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi

Tutta la gente si gira, si gira Quando ti vede passar.

Non sente piu che c'e freddo, c'e freddo E resta ferma a guardar.

Sei alta, sei bionda, sei proprio uno spacco Con quegli stivali e quel nero colbacco.

Ahi, ahi, ahi, ahi, ahi, ahi

Словарь

Stivali - сапоги

Colbacco - меховая шапка

Chiunque - всякий, любой, кто бы ни... rimanere di stucco - окаменеть, остолбенеть

Girarsi - оборачиваться

Sei uno spacco - ты крут(а), ты великолепна

Упражнения

Сделайте комплименты, вставляя местоимение quello, а затем прилагательное bello в соответствующей форме. Переведите, используя данные ниже русские слова.

Правило:

il libro - quel libro, bel libro

lo studente - quello studente, bello studente l'amico - quell'amico, bell'amico

i libri - quei libri, bei libri gli studenti - quegli studenti, begli studenti gli amici - quegli amici, begli amici la figlia - quella figlia, bella figlia

le figlie - quelle figlie, belle figlie

Образец:

Sei proprio uno spacco con quegli stivali e quel colbacco, Sei proprio uno spacco con begli stivali e bel colbacco.

Sei proprio uno spacco con _________ gonna, con ______________ zaino, con ____________ maglione, con ____________ calze, con _____________ gioielli, con ____________ scarponi, con ____________ impermeabile, con ____________ orecchini, con ____________ giacca, con ____________ pantaloni.

Украшения, брюки, юбка, серьги, колготы, рюкзак, плащ, свитер куртка (или пиджак), ботинки.

Преобразите предложения по образцу:

tutta la gente si gira quando vede che tu passi - quando ti vede passare.

Tutta la gente si gira quando vede che tu balli -

sente che io canto - sente che lui suona - vede che noi giochiamo - sente che voi gridate - sente che loro parlano -

Заполните пропуски:

Tutta la gente, tutt_ ____ stivali, tutt__ ____ amici, tutt__ ____ amiche, tutt__ ____ giacche, tutt__ ___ Russia, tutt__ ____ mondo, tutt__ ____ maglioni.

Qual'e l'immagine di una ragazza russa in Italia? Descrivete una russa come la vedono gli italiani.

E qual'e l'immagine di una italiana / un italiano in Russia?

Barzelette

Al commissariato di polizia.

"... Mi vuole spiegare perche ha derubato per due sere di seguito lo stesso negozio?", chiede il commissiario al ladro.

"Ecco... vede... la prima volta ho preso i vestiti per mia moglie e il giorno dopo sono dovuto andare a cambiarli, signor commissario".

Derubare - обкрадывать

Di seguito - подряд

Ladro - вор

La signora Ornelli arriva in ufficio indossando una splendida pelliccia. "Dove l'hai presa?" le chiede una collega.

"E stato molto semplice. Ieri sera, al bar, ho incontrato un signore. Mi ha invitata a cena, poi a casa sua per bere dello champagne. A casa sua ha aperto un grande guardaroba pieno di pellicce. Mi ha detto di sceglierne una e io ho scelto questa". "Oh!... Ma non mi dire che non hai dovuto fare niente altro!"

"Certo! Ho dovuto accorciare le maniche".

I signori Rossi, arricchiti, fanno sempre la gara con i loro amici.

I Bianchi hanno comprato una villa da cinque milioni. I Rossi comprano subito una villa per dieci milioni.

I Bianchi hanno preso una barca di venticinque metri?

I Rossi il giorno dopo la prendono di cinquanta metri.

Una collana di brillianti per la signora Bianchi?

Una collana a due fili di brillianti per la signora Rossi. Una sera, a teatro, le due coppie si osservano.

"Guarda, caro", dice la signora Rossi al marito, "in poltrona, in terza fila, c'e l'amante di Bianchi con un mantello di volpi bianche".

"L'ho vista, tesoro", le risponde il marito, "ma guarda in seconda fila a destra: c'e la nostra con il mantello di visone bianco. E, cara, non c'e niente da fare. La nostra e proprio la migliore!".

volpe bianca (f) - голубой песец visone (m) - норка

Per la composizione scritta:

1. Come mi vesto in diverse occasioni.

2. La moda. 3. La psicologia della moda.

Использованная литература:

1. Katerin Katerinov. La lingua italiana per stranieri. Perugia, 1984

2. L'italiano per amico. Comunita di Sant'Egidio. La scuola, 1992

3. L'italiano per amico. Livello intermedio. Comunita di Sant'Egidio. La Scuola, 2001

4. T. Bueno. Parliamo italiano. Москва, 2006

5. Л.И. Грейзбард. Основы итальянского языка. Москва, 1999.

6. Л. Лидина. Итальянский язык. Москва, 1999.

7. Н.О. Муриан. Итальянский язык. Экспресс-курс для начинающих. Москва, 2007.

8. Rosangela Verri-Menzel. La bottega dell'italiano. Roma, 1989.

9. Обо всем понемногу. Москва, 2001.

10. Alesandro De Giuli. Le preposizioni italiane. Firenze, 2004.

11. Г. Киселев. Итальянский язык. Москва, 2005.

12. Материалы к экзамену на сертификат CILS.

.

Учебное издание

Файн Светлана Викторовна

Тематические материалы для развития устной речи на итальянском языке

Выпуск I.

Кухня. Здоровье. Спорт. Одежда

Учебные материалы для студентов ФЭМ 3-4 курсов

Подписано в печать 26.04.10. Формат бумаги 60X90 1/8 Гарнитура Times New Roman. Тираж 30 экз.

Заказ № ________

Отпечатано в ГОУВПО Всероссийская академия внешней торговли Минэкономразвития России. 119285, г. Москва, ул. Пудовкина, 4а.

Тел. (499) 143-1235, e-mail : info@vavt.ru,

http://www.vavt.ru

4 С.В. Файн

Тематические материалы для развития устной речи на итальянском языке. Выпуск I. 3

Тематические материалы для развития устной речи на итальянском языке. Выпуск I. 3

Показать полностью… https://vk.com/doc17535812_442102824
600 Кб, 13 февраля 2017 в 21:44 - Россия, Москва, ВАВТ, 2017 г., pdf
Рекомендуемые документы в приложении